FUNZIONI STRUMENTALI AL PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Per la realizzazione delle finalità istituzionali della scuola in regime di autonomia, la risorsa fondamentale è costituita dal patrimonio professionale dei docenti, da valorizzare per la realizzazione e la gestione del piano dell’offerta formativa dell’istituto e per la realizzazione di progetti formativi d’intesa con enti ed istituzioni esterni alla scuola. Le risorse utilizzabili, per le funzioni strumentali, a livello di ciascuna istituzione scolastica, sono quelle complessivamente spettanti sulla base dell’applicazione dell’art. 37 del CCNI del 31.08.99 e sono annualmente assegnate dal MPI

PTOF – RAV – PDM/AUTOVALUTAZIONE DI ISTITUTO

  • Analisi dei bisogni formativi della comunità scolastica e sociale;
  • Coordinamento delle attività per la stesura dei seguenti documenti:  RAV – PDM, PTOF/Autovalutazione d’Istituto;
  • Sviluppo del progetto e presentazione del documento;
  • Coordinamento delle attività progettuali;
  • Realizzazione di inviti e predisposizione di locandine e brochure per manifestazioni e iscrizioni scolastiche;
  • Coordinamento delle attività di rendicontazione sociale e di autovalutazione di istituto con presentazione degli esiti raggiunti.

SUPPORTO AL LAVORO DEI DOCENTI 

  • Coordinamento e gestione dei docenti in ingresso;
  • Individuazione di eventuali criticità all’interno del corpo docente per una rapida risoluzione delle stesse;
  • Disamina dei bisogni formativi dei docenti;
  • Coordinamento e gestione del Piano Annuale delle attività di aggiornamento e formazione destinate al personale docente;
  • Coordinamento/promozione delle attività di documentazione educativa (buone pratiche); 
  • Coordinamento dei tirocinanti universitari;
  • Coordinamento delle attività di accoglienza in ingresso.

INTERVENTI E SERVIZI PER LE STUDENTESSE E PER GLI STUDENTI

  • Promozione e coordinamento di attività extracurricolari;
  • Coordinamento e organizzazione delle visite guidate e dei viaggi di istruzione;
  • Coordinamento e rapporti con l’area amministrativa e gestionale della segreteria e con il Dirigente Scolastico ai fini della stesura di bandi di gara e della valutazione, unitamente ad apposita commissione, delle offerte delle agenzie di viaggio;
  • Coordinamento delle iniziative di solidarietà e di beneficenza;
  • Coordinamento delle attività degli alunni in ingresso;
  • Coordinamento delle Prove Invalsi;
  • Coordinamento delle attività di continuità tra i vari ordini di scuola;
  • Coordinamento con altre scuole e redazione di eventuali protocolli di intesa per l’orientamento;
  • Coordinamento delle attività per la prevenzione della dispersione scolastica;
  • Coordinamento delle attività finalizzate alla promozione del benessere ed alla prevenzione del disagio;
  • Promozione e coordinamento attività di accoglienza e di inclusione degli alunni NAI.

RAPPORTI CON GLI ENTI E CON IL TERRITORIO

  • Promozione della comunicazione interna ed esterna all’istituto;
  • Collaborazione con il Dirigente Scolastico nella predisposizione delle comunicazioni interne ed esterne e nell’individuazione delle priorità delle stesse;
  • Coordinamento dei rapporti con il territorio: istituzioni scolastiche, Enti e soggetti istituzionali, associazioni territoriali e di volontariato;
  • Promozione delle attività e delle iniziative volte a supportare e a sostenere la relazione di interscambio e crescita scuola – territorio;
  • Coordinamento di azioni per la sicurezza degli alunni e del personale dell’istituto (in raccordo con preposti, Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, Medico Competente, ecc.).

INCLUSIONE

  • Coordinamento per l’inclusione di tutte le alunne e di tutti gli alunni;
  • Rapporti con:
  • ASREM
  • USR – Ambito Territoriale
  • CTS – Centro Territoriale di Supporto
  • SEGRETERIA della scuola;
  • Coordinamento e promozione di proposte progettuali per l’inclusione;
  • Stesura e aggiornamento del Piano di Inclusione;
  • Coordinamento delle relazioni con i genitori;
  • Promozione di attività di formazione inerenti all’area in oggetto.

DIPARTIMENTI

All’interno dell’istituto operano i seguenti Dipartimenti:

  • Dipartimento Area Linguistica
  • Dipartimento Area Matematico-Scientifica
  • Dipartimento Area delle Educazioni